Choose your region

Eastern Europe
Northern Europe
Australia / New Zealand
or choose our
SEARCH
REGION: ITALY

9-apr-2019 | Weingarten

Business performance 2018: Anno record per CHG-MERIDIAN

• Lease origination: crescita del 22 per cento rispetto all'anno precedente
• Internazionalizzazione: acquisizione della società australiana equigroup nel 2018
• Circular economy: aumento decisivo degli asset ricondizionati e delle soluzioni di data erasure

Il Gruppo internazionale CHG-MERIDIAN può vantare un anno di grande successo.  L'azienda, specializzata nella locazione operativa e nei servizi di technology management, ha raggiunto una crescita del 22% nei risultati di lease origination nel 2018, con 1,511 miliardi di euro (2017: 1,244 miliardi di euro). L'utile delle attività ordinarie (al lordo delle imposte) è stato di 95 milioni di euro, superiore del 9% rispetto all'anno precedente (2017: 87 milioni di euro). Con 66 milioni di euro, l'utile netto (al netto delle imposte) è aumentato di poco meno del 15% (2017: 57 milioni di euro).

"La continua trasformazione digitale dei nostri clienti ci ha permesso di mantenere un elevato standard di crescita e ha portato a nuovi risultati record nel 2018, mentre la nostra diversificazione geografica e tecnologica si sta rivelando altamente strategica. Importanti fattori che ci posizionano in modo positivo nel mercato, per una crescita futura", afferma Mathias Wagner, Presidente del Consiglio di Amministrazione del Gruppo CHG-MERIDIAN.

La crescita del 15% è stata uno dei fattori principali nel volume record di lease origination e conferma una strategia commerciale di successo.  Progetti internazionali rappresentano circa il 52% del totale. I settori Industrial e Healthcare, attualmente in fase di espansione e internazionalizzazione, hanno ottenuto ottimi risultati. Nel 2018 hanno dato un contributo positivo con un 20% sul volume totale dei contratti di locazione del Gruppo CHG-MERIDIAN.

 

Una spinta all'internazionalizzazione: l'acquisizione di equigroup

Nel settembre 2018, CHG-MERIDIAN ha acquisito la società australiana equigroup, specializzata nel technology mangement (HQ: Sydney, Australia). L'inclusione della società nel bilancio consolidato di Gruppo, per quattro mesi dello stesso anno, ha contribuito ulteriormente alla crescita di CHG-MERIDIAN.

"L'acquisizione di equigroup è stato un elemento significativo nella strategia di crescita di CHG-MERIDIAN. Ci ha permesso di operare in un Paese in costante crescita economica e ha rafforzato la nostra posizione nel mercato nell'Europa occidentale e settentrionale", ha spiegato Wagner.

 

aumento significativo del numero di asset ricondizionati

Nel 2018 è aumentato significativamente anche il numero di asset ricondizionati. Complessivamente, circa 690.000 dispositivi IT, il numero più alto nella storia del Gruppo, sono stati ricondizionati professionalmente per il mercato secondario. I centri tecnologici di CHG-MERIDIAN a Gross-Gerau (Germania) e Skien (Norvegia) hanno rivenduto circa 552.000 dispositivi. CHG-MERIDIAN, uno dei principali remarketer di asset IT in Europa, ha dato per molto tempo un prezioso contributo alla sostenibilità e ad un'economia circolare efficiente, con un uso sostenibile delle risorse.

La cancellazione professionale dei dati per le risorse IT ha continuato ad essere un motore di crescita sostenibile nel 2018. Il numero di dispositivi che hanno subito la cancellazione è salito a circa 213.000 unità in tutto il Gruppo. Di questi, circa 168.000 dispositivi sono stati sottoposti a cancellazione certificata presso i centri tecnologici di CHG-MERIDIAN.

"Le aziende sono sempre più consapevoli dell'importanza della protezione e della sicurezza dei dati e il nostro servizio certificato eraSURE® è una soluzione strategica per soddisfare questa esigenza, motivo per cui è una componente chiave del nostro portfolio di soluzioni per l'intero ciclo di vita IT", afferma Wagner.

 

digitalizzazione: Previsioni positive per il 2019

Oltre all'ulteriore internazionalizzazione, il Gruppo si sta concentrando fortemente sulla digitalizzazione. In particolare, CHG MERIDIAN supporta i propri clienti con un'offerta completa di servizi per il digital workplace lungo l'intero ciclo di vita della tecnologia, offrendo così un valore aggiunto per progetti complessi di digitalizzazione, anche a livello internazionale.

In questo contesto, CHG-MERIDIAN è fiduciosa di poter sostenere il suo percorso di crescita anche nel 2019. "Numerosi progetti dei nostri clienti nell'ambito della strategia digitale, ci hanno permesso di costruire una preziosa esperienza, che ogni giorno mettiamo a disposizione del mercato. Offriamo una consulenza a 360 gradi per supportarli nell'implementazione di progetti di digitalizzazione e soluzioni di locazione altamente flessibili, per una gestione efficiente della tecnologia", ha spiegato Wagner.

Downloads

  • 04-2019_CHG-MERIDIAN Press Release Results 2018

    docx, 192 KB
  • 04-2019_CHG-MERIDIAN Press Release Results 2018

    pdf, 166 KB

Il Gruppo CHG-MERIDIAN

Il Gruppo CHG-MERIDIAN è uno dei principali players nel mondo della locazione operativa e servizi di technology management per i settori IT, Industrial e Helthcare. Con circa 1.000 dipendenti, il Gruppo CHG-MERIDIAN offre ai suoi clienti un supporto completo per la loro infrastruttura tecnologica - dai servizi di consulenza, finanziari e operativi ai servizi di remarketing degli asset usati attraverso i suoi due centri tecnologici e di servizi in Germania e Norvegia.

Il Gruppo CHG-MERIDIAN fornisce una gestione efficiente della tecnologia per le grandi e medie imprese. Oggi segue più di 10.000 clienti in tutto il mondo, gestendo investimenti tecnologici per un totale di oltre 6,13 miliardi di euro. Il tool proprietario online TESMA® Technology and Service Management System offre a più di 15.000 utenti la massima trasparenza nella gestione della tecnologia. Il Gruppo CHG-MERIDIAN ha sedi in 25 paesi in tutto il mondo. L'headquarter si trova a Weingarten, in Germania.